Category Archives: deliri inutili

J.

“Io da ragazzino non avevo la moquette in camera. Avevo il parquet. E alzavo i listelli per infilarci sotto i miei segreti. Quando sono tornato a casa, nel 2013, mi sono reso conto che sotto i listelli avevo: un machete … Continue reading

Posted in Amicizia, Australia, Costume e società (forse), deliri inutili, Uomini, Vita sociale o asociale | Leave a comment

Goffredo

  Sono sempre stata solitaria. Da bambina passavo ore con le mie Barbie, i miei Ken, i MioMiniPony, inventavo storie, vestivo, svestivo… non ho mai avuto la smania di stare con altri bambini, di andare al parco, all’asilo. La mia … Continue reading

Posted in Australia, coinquilino, deliri inutili, Italians in Sydney, questo mondo è un posto invivibile, Sydney, Uomini, Vita sociale o asociale | 1 Comment

Whatevs

Lui, boyfriend australiano, dice: “parli sempre male degli australiani, ti rendi conto che io sono australiano?” Diciamo che parlo male degli esseri umani in generale; gli australiani sono quelli con cui interagisco maggiormente, e di cui di conseguenza mi lamento … Continue reading

Posted in Australia, Costume e società (forse), deliri inutili, Emigrazione, Immigrazione, Italians in Sydney, Perchè odio la gente, Uomini | 6 Comments

Identita’ multiple

Questa mattina alle ore 11.20, mi telefonano dallo studio del chiropratico dove ho preso appuntamento perche’ sono messa male livello: non riuscire ad alzare le braccia sopra la testa. Mi dicono che non ho compilato il modulo per i nuovi … Continue reading

Posted in Australia, deliri inutili, Emigrazione, Italians in Sydney, Perchè odio la gente, questo mondo è un posto invivibile, sticazzi.com, Viaggi, Vita sociale o asociale | Leave a comment

Benches

Recentemente sono rientrata in contatto con un mio ex ragazzo. Era Bologna, avevo 20 anni, studiavo arabo ed ero magra al punto che un maglione bianco sembrava un’idea accettabile. Lui aveva la “Z” bolognese, gli “scendeva una gran catena” e … Continue reading

Posted in Australia, deliri inutili, Emigrazione, Quel Vietnam che è l'amore., Sentimenti | Tagged , , , , , , | Leave a comment

I diritti degli immigrati.

Le giornate deliranti diventano settimane deliranti e non c’è mai il tempo per scrivere, su questa tastiera che è nuovamente impazzita. Non solo non c’è tempo di scrivere, non c’è il tempo di respirare, di andare a sedersi di fronte … Continue reading

Posted in Australia, deliri inutili, Emigrazione, Immigrazione, Italiailbelpaese, Quel Vietnam che è l'amore., Sentimenti, Uomini | Tagged , | Leave a comment

Shadowplay

E’ molto che non scrivo e ci sono una serie di ragioni per questo, ragioni di cui non vi parlerò.  Oggi ero a un parco qui dietro che pensavo di correre. Dopo 7 minuti ho smesso e mi sono messa … Continue reading

Posted in Amicizia, Australia, deliri inutili, Emigrazione, Libri | Tagged , , , , | Leave a comment

Meritocrazia sentimentale

Quando io andavo al liceo, e non c’era ancora la moda di farsi 45 foto, o meglio selfie, ogni 30 secondi, condividerle su 30 social e poi iniziare la seguente tiritera con le amiche: “oh come sei bella” (20 cuori), … Continue reading

Posted in deliri inutili, Donne, Quel Vietnam che è l'amore., Sentimenti, Uomini, Vita sociale o asociale | Tagged , , , | Leave a comment

Stolen hugs in the down under.

Se voglio rimanere qui devo imparare a lasciar andare. Lasciar andare la rabbia nei confronti degli stronzi, ché se lo stronzo è il tuo capo, o trovi altro o devi subire, ma questo a ogni latitudine. Lasciar andare le aspettative, … Continue reading

Posted in Amicizia, Australia, deliri inutili, Disoccupazione, Emigrazione, Sentimenti, Viaggi | Tagged , , , , | Leave a comment

La Liguria nella foresta pluviale.

Questa mattina mi sono svegliata, di nuovo, con un mal di schiena folle, tale da togliermi il respiro e farmi venire i conati di vomito nell’atto dell’alzarmi. Sono sempre bei momenti. Sono poi venuta in cucina a fare colazione. Mi … Continue reading

Posted in Australia, deliri inutili, Emigrazione, Viaggi, Vita sociale o asociale | 8 Comments