Che cosa ho imparato su Halloween.

1. Halloween è una festa di tradizione celtica (da Samhain… poi cercate su google se non lo sapete), e non americana. Ma si sa che gli americani esagerano sempre quindi uno può anche confondersi.

2. Luminarie e decorazioni: come noi ormai facciamo praticamente Ferragosto con l’albero di Natale in spiaggia, nel mondo anglosassone mesi prima di Halloween è già tutto un Halloween-extravaganza. Qui decorazioni per Halloween e per Natale si sovrappongono generando delirio e disagio. (vedi alla voce: consumismo).

3. Intagliare una zucca è faticoso quanto abbattere un albero.

4. Halloween rappresenta per le donne un’occasione aggiuntiva, oltre al Carnevale e alle feste a tema, per vestirsi da zoccola.

5. Se vuoi vestirti da diavoletta fallo solo se sei single. Non si sa mai…

6. Se a una festa di Halloween decidi di pomiciare (e magari andare oltre) con qualcuno, valuta molto attentamente il tipo di maschera e/o di trucco che ha. Ne scorgi i lineamenti? Sarebbe attraente anche al naturale? Questo per evitare di rincontrarlo successivamente in abiti civili, guardarlo, impallidire, voltarti e andartene di corsa, alla ricerca di una pala con cui sotterrarti, che anche se è a tema non è una bella cosa. (Storia realmente accaduta, Per Voltaire!)

7. Se decidi che ti sembra attraente al di là della maschera e decidi quindi di proseguire valuta anche il tipo di costume. E’ ricoperto di cerone verde/viola o di altri colori per assomigliare a un qualche personaggio fantasy? Sappi che ti troverai coperta di cerone. Ergo: magari all’una è un po’ prematuro farsi inzaccherare completamente, se sono le 5 del mattino invece potrebbe essere più accettabile visto che presumibilmente la festa volge al termine. (Anche questa storia realmente accaduta, sempre Per Voltaire!)

Sì, oggi siamo superficiali e pure di facili costumi, lo so.

Detto ciò, sostanzialmente, visti i tempi cupi in cui viviamo:

Advertisements
This entry was posted in Costume e società (forse), deliri inutili, Donne, Uomini and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s