Lo stronzo con smartphone: WhatsApp.

Ci sono molti modi in cui un uomo può palesare la propria stronzaggine. Con l’età si acquista esperienza. 

Grazie allo sviluppo della tecnologia, il manuale della metodologia dello stronzo si arricchisce sempre di nuovi capitoli. 

Io, donna medievale, ho appena acquisito esperienza nel settore WhatsApp. Sono indietro, lo so. 

Comunque lo stronzo, se ha uno smartphone o un Iphone e whatsapp… a un messaggio su whatsapp tendenzialmente non risponde. O almeno non subito. Se gli passa per la testa che potrebbe “concludere” con voi si ricorderà di rispondere, giorni dopo, in concomitanza della “possibilità di concludere”. 

Il silenzio prolungato lo giustificherà in vari modi. Dal banale “ho problemi con whatsapp” a cose molto elaborate: “ho dei gruppi di conversazione… mi arrivano mille notifiche…  mi perdo i messaggi…”. Perchè si sa che oggi sono diventati tutti come Fonzie, quindi dire: “Ho dimenticato di risponderti, ti chiedo scusa”, è diventato impossibile. Ci vuole la manfrina delle giustificazioni. Ovvero perdere tempo ed energia intessendo astratte balle da una parte e ascoltandole dall’altra. Cosa che personalmente mi indispone, dato che non sono nata ieri. E nemmeno ieri l’altro.

Comunque whatsapp, con le sue connessioni evanescenti, si presta bene a inscenare fantomatici problemi di ricezione. Guarda caso con gli amici funziona normalmente… i misteri della tecnologia. 

Fate la famosa prova del 9. Ha problemi con whatsapp. Mandategli un sms. Vedete che succede. 

Sì, lo stronzo non risponde nemmeno all’sms a meno che non si verifichi l’eccezione di cui sopra: pensa che nel giro delle 24 ore seguenti gliela potreste dare.

Quella live però, non via telefono. 

Se lo vedete lo stronzo, vi raccomando l’ascolto preventivo di una perla che mi ha fatto conoscere un mio caro amico: Adius di Piero Ciampi. Ascoltatela in loop. Fate vostro il concetto. Così poi sarete pronte. 

http://www.youtube.com/watch?v=ntsSDuwIAHw

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s