The third wheel.

Facciamo qualcosa di utile con questo blog. Impariamo l’inglese ogni tanto, così, per hobby, ché qua si sa che bisogna emigrare e quindi la competenza linguistica non è mai troppa.

Abbiamo tutti degli amici (almeno si spera).

Ci sono amici che si fidanzano e… spariscono. No, non erano amici.

Ci sono amici che si fidanzano e ti coinvolgono. Il loro partner ti piace, si crea una bella sintonia e si sta tutti e tre insieme appassionatamente a volte. Tu ti senti gradito/a e sei proprio contento/a che il tuo amico/a stia con una persona così. In quel tempo loro non stanno continuamente incollati, non ti mollano da solo in un angolo e se si deve decidere che cosa fare lo si decide insieme. Andiamo, stiamo, torniamo… l’opinione tua e quella del fidanzato/a dell’amico/a hanno lo stesso valore. Inoltre, il tuo amico/a, anche se dedica tempo al proprio partner, come è giusto e sacrosanto che sia, continua a ritagliarsi qualche spazio per te, voi due da soli. Questa è veramente la migliore situazione possibile.

(Adesso smetto di fare opzione maschile e femminile però, tanto ci siamo capiti, che l’amico sia uomo o donna è lo stesso.)

Poi c’è la terza opzione. La peggiore dal mio punto di vista. Quella in cui tu sei la candela o il terzo incomodo. In inglese (eccoci all’inglese): the third wheel. Letteralmente: la terza ruota. Loro ti coinvolgono, perchè non si sa visto che non ti considerano… forse perchè vogliono farti sentire uno sfigato? forse perchè vogliono dimostrarti che cosa vuol dire avere di nuovo 15 anni e pomiciare di continuo? forse perchè non si rendono conto che esistono anche i sentimenti altrui? o forse perchè il tuo amico non vuole rubare tempo al partner e pur di farti sentire ancora minimamente parte della sua vita ti include nel peggiore dei modi? Perchè tu non ti sentirai parte della sua vita. You are going to be in a really uncomfortable position. You are going to feel like the third wheel.

Col tempo ho imparato che nella vita non esistono solo il bianco e il nero. Esiste anche il grigio. E a volte è un bene. In questo caso no. In questo caso al grigio si dice: no, grazie.

the-third-wheel_1334642625_epiclolcom

Advertisements
This entry was posted in Amicizia, Inglese, Sentimenti and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s