L’uomo separato molesto

Ieri sera mi sono trovata seduta a un tavolo con altre 7 persone. 3 coppie. Io e il settimo commensale non eravamo una coppia. Io sono sempre quella che lei “no”. A volte penso di dover rappresentare la categoria “No” a prescindere. 

Uno dei 3 accoppiati, separato con attuale compagna in libera unione ha fatto commenti poco piacevoli sul matrimonio. 

E’ stato solo l’ultimo di una lunga serie. 

I separati delusi e cinici. 

Quelli che sparano a zero sul matrimonio, come se fosse la cosa peggiore del mondo. Che ne parlano come il più grande sbaglio della propria vita e per la carità, che nessuno lo ripeta!

Non so quanti di questi noiosi esseri maschili, a mio parere ridicoli, abbiano pronunciato il fatidico “sì” con una pistola puntata alla tempia. Forse alcuni sì, ho pensato anche questo, perchè non puoi avere tutto questo rancore in corpo altrimenti. 

Ma credo che la maggioranza abbia deciso autonomamente di fare questa scelta con una determinata persona. 

Volevo solo dire a queste persone che ancora festeggiano l’anniversario del divorzio e sparano a zero su tutti i matrimoni: se voi avete fatto una cazzata problema vostro. 

Advertisements
This entry was posted in Costume e società (forse), Sentimenti. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s