Passanti

Ieri, mentre ero prigioniera di uno spazio aperto, si è avvicinata una coppia. Avranno avuto una cinquantina d’anni.Avevano lo stesso sguardo sereno e aperto di una coppia di ragazzini che si guarda intorno in un posto nuovo, ma l’esperienza e le conoscenze di chi ha vissuto un po’ di più di un ragazzino. 

Hanno chiesto qualche informazione alla sottoscritta, segregata ma sorridente. E poi si sono allontanati come erano arrivati, camminando abbracciati sotto l’ombrello. 

Non ho potuto non provare un pizzico di invidia, di quella buona però. E non ho potuto non pensare che quelle due persone, dall’essere nessuno per l’altra sono riuscite a costruire qualcosa di unico e irripetibile. Sono diventate amore, famiglia, condivisione. Non si saranno abituate alla compagnia uno dell’altra. Avranno amato la compagnia uno dell’altra al punto da non poterne fare più a meno. Mantenendo viva quella magia che li porta a viaggiare, a domandare, a scoprire nuove cose insieme. Abbracciati. Anche se piove. Lei adorerà commentare con lui quella rubrica. Lui adorerà guardarla mentre si veste la mattina.

Questa è la storia che ho inventato io. Ma mi viene anche in mente che avrebbero potuto essere amanti clandestini in una gita fuori porta. Finalmente liberi di abbracciarsi all’aperto. Perchè effettivamente le relazioni clandestine hanno qualcosa di asfittico, in quanto sembrano esistere solo quando ci sono quattro mura intorno. 

Però no, la storia che ho immaginato io mi piace di più. Quella di un amore reale e concreto, che non perde la propria poesia. 

Mentre li guardavo allontanarsi mi sono sentita felice. Li ho trovati davvero un frammento di bellezza nell’universo.

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s