Un fiore per Fabio

Sabato sarà dedicato a te.

In questi due anni non ho trovato altro modo per onorare la tua memoria che cercare di essere vicina a tua sorella e ai tuoi genitori. E ricordare ciò che tu mi avevi insegnato. Ma non ci sono riuscita sempre Fabio, lo sai. Però miglioro. 

Relazionarsi con la morte non è facile. Tanti scappano, negano, oppure pretendono che tutti debbano vivere il lutto a modo loro, con quell’arroganza che tu proprio non avevi. 

Ti penso spesso, anche per cose stupide. L’altro sera ad esempio, mentre preparavo la caffettiera per il mattino seguente, riflettevo sul fatto che le uniche volte in cui non ho messo su il caffè appena sveglia era quando abitavamo insieme, perchè lo mettevi su tu. 

Sabato rivedrò i tuoi genitori. Tuo papà che ti assomiglia così tanto, che ogni volta che lo guardo mi si stringe il cuore. Quando lo guardai dietro la tua bara al funerale scoppiai nuovamente a piangere a dirotto, per finire poi a singhiozzare sulla spalla di Alessandra… chissà se Alessandra è lì con te. A volte un po’ ci spero. Spero che possiate sentire il nostro amore, sentire che non vi abbiamo dimenticato, quanto a volte vorremmo potervi parlare ancora, potervi ascoltare. 

Sabato abbraccerò Nicoletta, ancora una volta. Abbracciaci anche tu. 

Manchi. 

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s