Una fauna eterogenea.

Esiste chi prende il vino che gli ha portato la fidanzata e lo usa per cenare con l’amante.

Esiste chi ti dice che “per te si è depilato la schiena”. E tu ti chiedi se questa frase dovrebbe in qualche modo farti sentire attratta/lusingata. Ma no, ti fa solo un po’ senso. Del resto tu non è che vedi uno e gli dici: “Per te mi sono depilata le ascelle”. Non si fa.

Esiste chi ti fa una domanda perché vuole condurti a dire qualcosa. Questi mi infastidiscono particolarmente. Le cose non dette spontaneamente non valgono nulla.

Esiste chi parla solo di sé e non si rende conto di non avere davvero nulla di interessante da dire.

Esiste chi il weight lift lo deve fare tre volte al giorno, altrimenti è inutile.

Esiste chi ti chiede di uscire e ti dice: “Ci vediamo lì”.

Esiste chi è schizzinoso con ogni cosa ma non usa precauzioni quando sarebbe il caso.

Esiste chi ha paura del silenzio. Chi non sa stare solo. Chi “eh ma i miei genitori…”.

Esiste chi senza tv non vive.

Esiste chi il cane lo chiama “bau”, anche dopo i 4 anni.

Esiste chi ha dimenticato la grafia di parole quali “comunque”, “perchè”, “chicca”.

È una fauna eterogenea.

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s